La Parigi Dakar

 

Quando si parla di Senegal, nel'immaginario di molti c'è la nota Parigi-Dakar, il famoso relly attraverso il Sahara, nato nel 1979 e considerato una delle manifestazioni automobilistiche più lunghe, impegnative e pericolose del mondo. Negli anni successivi fu chiamato semplicemente Dakar perchè la partenza non era più esclusivamente da Parigi, ma da altre città europee. Mentre immutato è rimasto il suo arrivo imponente di motociclette, automobili e camion coperti di polvere in una capitale africana, solitamente Dakar. Nel corso della sua storia, Le Dakar ha affrontato minacce da parte di banditi, ribelli e gruppi terroristici, ma l'itinerario è sempre stato modificato consentendo alla manifestazione di sporavvivere. Finchè nel 2008, a causa dei gravi rischi di sicurezza in Mauritania e le minacce ricevute dai ribelli, la gara è stata annullata e trasferita, negli anni successivi in Sudamerica: nel 2009 e 2010, la gara ha attraversato l'Argentina e il Cile. La corsa ha mantenuto comunque il suo nome e gli organizzatori sperano di poterla riportare, in futuro, nel suo continente d'origine, l'Africa.